Ronaldinho, che doppietta: «Sposerà le sue due fidanzate». Convivono in tre dal 2016

Oltre alle sue doti da di fantasista sul campo, e nei suoi anni migliori anche di bomber, mezzo mondo è consapevole delle doti fuori dal campo di Ronaldinho, l’ex Pallone d’oro, campione del mondo nel 2002 col Brasile e d’Europa nel 2006 col Barcellona e visto anche in Italia con la maglia dello stellare Milan di Ancelotti prima, Leonardo e Allegri poi.

124140595-c557bf4e-2d38-45c3-b61d-e191e73f91dcCiò che non tutti sanno però è che Dinho sta per mettere a segno una clamorosa doppietta. Ma stavolta non si tratta di un derby con l’Inter o di un Clasico contro il Real Madrid, ma di un doppio matrimonio: il brasiliano sposerà infatti, secondo O Dia, le sue due fidanzate Priscilla Coelho e Beatriz Souza. Ebbene sì, Ronaldinho avrebbe due fidanzate (sebbene lui e le interessate non abbiano mai confermato) e vivrebbero tutti insieme in una casa di Rio.
I media brasiliani hanno poi ricostruito questo amore a tre: la relazione con Priscilla sarebbe iniziata diversi anni fa, mentre Beatriz avrebbe fatto l’ingresso nella vita di Ronaldinho solo nel 2016. Da lì sarebbe iniziata la convivenza, che però la sorella dell’ex campione non vedrebbe di buon occhio, tanto da non essere invitata alle nozze. Se si parlasse di un calciatore a caso, nessuno avrebbe dubbi a pensare che si tratti probabilmente di una bufala: ma conoscendo Ronaldinho e la sua esuberanza, non si può davvero escludere nulla.

Leo Messi, ma che ci fa in Friuli? Ecco perché la stella del calcio è in Italia

Jeans strappati, scarpe da ginnastica, zaino in spalla e felpa grigia con cappuccio che non nasconde però una barba e un volto noto a tutto il mondo.

3733563_1214_messiQuello che voleva apparire come un ragazzo normale, in una giornata uggiosa in riva al Livenza, era in realtà Lionel Messi, il cinque volte pallone d’oro che come spesso accade anche ieri si è recato nello studio del dottor Giuliano Poser, l’esperto di nutrizione e di kinesiologia applicata che ha letteralmente cambiato la vita (e le prestazioni) della pulce.

Archiviata la pratica campionato, con il Barcellona che si è aggiudicato la Liga, l’attenzione del fuoriclasse argentino ora è tutta rivolta ai mondiali in Russia che scatteranno tra poco più di un mese. E per arrivarci al meglio della condizione, una capatina dal dottor Poser è d’obbligo.

Irina Shayk in abito da sposa smorza il gossip

Cristiano Ronaldo ancora innamorato di Irina Shayk? Proprio mentre il pettegolezzo sta facendo il giro del mondo e tutti cercano gli indizzi social di questa storia che sembrava definitivamente conclusa, lei si mostra bellissima ed eterea… in abito da sposa.

C_2_box_61142_upiFoto1F (1)A Barcellona, la supermodella russa è stata la più fotografata alla sfilata di abiti da sposa Pronovias, con un abito delicato dal corpetto impreziosito da cristalli. Non ha sfilato, ma era comunque in prima fila in quanto storica testimonial. Archiviata definitivamente la love story con il calciatore, Irina Shayk sta vivendo un periodo di serenità con Bradley Cooper e la loro figlia Lea: impossibile immaginare che abbia solo minimamente pensato a Ronaldo riguardo al tema matrimonio!

Ma veniamo alla sfilata: il brand spagnolo Pronovias, tra i più apprezzati dalle spose di tutto il mondo, ha fatto sfilare top model del calibro di Cindy Bruna, Devon Windsor e Romee Strijd. Tra gli ospiti anche l’ex miss Italia Francesca Chillemi, in passerella le ultime tendenze wedding: dalle piume, al pizzo.
Non mancano modelli audaci, con scollature profondissime, trasparenze esplicite e tagli strategici. Chissà quante spose avranno il coraggio di indossarli…

Ma veniamo alla sfilata: il brand spagnolo Pronovias, tra i più apprezzati dalle spose di tutto il mondo, ha fatto sfilare top model del calibro di Cindy Bruna, Devon Windsor e Romee Strijd. Tra gli ospiti anche l’ex miss Italia Francesca Chillemi, in passerella le ultime tendenze wedding: dalle piume, al pizzo.
Non mancano modelli audaci, con scollature profondissime, trasparenze esplicite e tagli strategici. Chissà quante spose avranno il coraggio di indossarli…

Valentina Nappi: “Andare con Salvini? Piuttosto mi taglio il clitoride. Sono cornuta, ma fiera”

«Matteo Salvini fomenta l’odio tra gli italiani, sono gli immigrati a stare male, non noi. Andare a letto con lui? Neanche morta, piuttosto mi faccio tagliare il clitoride. Non mi piace utilizzare politicamente la f**a, ma in questo caso sì». Una Valentina Nappi decisamente senza peli sulla lingua, intervistata da La Zanzara su Radio24. La pornostar italiana, infatti, ha spiegato: «Prima di andare con Salvini, mi farei infibulare o me la farei cucire. E poi io sono per l’africanizzazione dell’Italia».

valentina-nappi-1080p-wallpaper_1La pornodiva, che attualmente si trova per lavoro negli Stati Uniti, ha confessato di avere molta nostalgia per l’Italia. In particolare, per un aspetto: «Gli americani si lavano poco, a me piace leccare tutte le parti del corpo ma in certi casi è impossibile. Diciamo che mi accontento di chi ha un odore accettabile, dal momento che ho incontrato attori che non si lavavano anche da tre giorni».
Quando le viene chiesto della sua vita sentimentale, la pornostar-filosofa non esita a definirsi una “cornuta”: «Sì, lo sono e ne sono orgogliosa. Io vivo negli Stati Uniti, il mio fidanzato sta in Italia e siamo una coppia aperta da otto anni. In fondo, è bello avere un partner curioso, creativo a letto e sessualmente attivo. Quando ci siamo conosciuti, stavo debuttando nel mondo del porno, diciamo che mi ha già conosciuto t***a ma prima di lui avevo avuto al massimo dieci uomini. Essere cornuti è bello, da tempo dico che dovremmo organizzare in Italia un ‘Cornuti Pride’».
La carriera di Valentina Nappi, dopo gli esordi in Italia, sta conoscendo un periodo molto fortunato Oltreoceano. La pornostar, 27 anni, originaria di Scafati (Napoli), in questi ultimi anni ha lavorato per le più note case di produzione di lungometraggi hard, da Brazzers a Naughty America.
Quando le chiedono chi apprezza nel mondo del porno di oggi, Valentina Nappi sorprende tutti e cita un attore spagnolo noto con il nome d’arte di El Pony de Bilbao. La pornodiva spiega così il perché di quello strano nome: «Lui è basso, grasso e ce l’ha piccolo, si tratta di un chiaro riferimento in antitesi ai cosiddetti ‘stalloni’. Lo trovo fortissimo, non vedo l’ora di andare a Barcellona e incontrarlo».
«El Pony de Bilbao è il mio nuovo eroe, mi ricorda un po’ i ragazzi che mi piacevano durante l’adolescenza, avevo proprio il feticcio dei ragazzi grassi e non bellissimi» – aggiunge ancora la Nappi – «Una volta dimenticavo solo quelli che scopavano male, ora dimentico tutti».

Neymar, toccatina sullo yacht con amici

Riuscirà a debuttare domenica sera con la maglia del Paris Saint Germain? In attesa dei documenti ufficiali del Barcellona, la telenovela del passaggio di Neymar continua. E mentre si aspetta il debutto dell’attaccante brasiliano sul tappeto verde, il calciatore se la spassa in mare a bordo di un lussuoso yacht con gli amici.

C_2_articolo_3088215_upiImageppE per scaramanzia… si tocca!
Al largo di Saint Tropez Neymar si diverte con un gruppo di amici, sfoggiando un boxer bianco con tanto di farfalline che non passa inosservato. L’attaccante resta al palo per colpa dell’ultimo certificato della lega spagnola, ma si distrae navigando in acque francesi e regalando una plateale toccatina ai flash…

Gianluca Vacchi e Briatore amici per la pelle: la loro ultima avventura. “Nulla ci può fermare”

Gianluca Vacchi passa da un amico vip all’altro con disinvoltura. Prima è andato a fare il dj a Barcellona, dove ha incontrato l’amico Jorge Lorenzo, campione di motociclismo.

1471330554970.JPG--Poi sale sul jet e vola da Flavio Briatore, frequentazione abituale dell’imprenditore bolognese.
L’incontro tra milionari è documentato in una Story su Instagram, e il messaggio dei due è chiaro “Nothing can stop us”, “Niente può fermarci”.
C’è chi è convinto che il sodalizio tra i due non sia casuale, ma faccia da preludio ad affari comuni. Lo sapremo in futuro. Intanto Vacchi si gode la sua colazione galleggiante.

Messi e Antonella, le nozze dell’anno: così Lionel ha mantenuto la promessa di quando aveva 10 anni

Una bella giornata di sole in mezzo al freddo inverno argentino ha accompagnato il matrimonio a Rosario tra Lio Messi e Antonella Roccuzzo, che hanno così coronato una lunga love story. Il miglior giocatore del mondo e la sua fidanzata di una vita si sono sposati in una sala di un hotel della città dove entrambi sono nati e cresciuti.
Dopo un breve rito civile celebrato tra gli altri davanti ai figli Thiago (4 anni) e Mateo (1), Lio e Antonella sono usciti per qualche attimo dall’albergo per salutare la stampa e farsi fotografare mentre si baciavano appassionatamente.

Argentine soccer player Lionel Messi and his wife Antonela Roccuzzo pose at their wedding in Rosario, Argentina, June 30, 2017. REUTERS/Marcos Brindicci

Antonella aveva un vestito bianco con una lunga coda e le spalle scoperte, Lio indossava un abito scuro. Prima della cerimonia lungo il tappeto rosso all’ingresso dell’hotel c’è stata una parata di calciatori ed ex giocatori del Barcellona, tra i quali Cesc Fabregas, Carles Pujol e Xavi Hernandez, tutti accompagnati dalle rispettive compagne. Oltre all’uruguaiano Luis Suarez, uno dei grandi amici di Lio, non sono d’altra parte mancati il Pocho Lavezzi, il Kun Aguero, Javier Mascherano e altri giocatori della nazionale argentina.
Dopo la cerimonia – costata due milioni e mezzo di euro – e il saluto è scattata la festa alla quale sono stati invitati 260 persone, molti dei quali amici e familiari della coppia. Quella di Lio e Anto è stato un matrimonio internazionale e intimo, hanno sottolineato i media argentini, che fin dal primo pomeriggio di ieri hanno seguito i preparativi in vista delle nozze e gli arrivi a Rosario di alcuni dei vip invitati, puntando in particolare sul look delle compagne o consorti dei giocatori catalani. L’ultimo a sbarcare all’aeroporto della città è stato Neymar, giunto insieme a Dani Alves a bordo del suo aereo privato. Provenienti dalle Bahamas, poco prima erano arrivati Shakira e Gerard Piquè, tra i più ambiti dai cronisti oltre che dai tanti curiosi che si sono avvicinati all’albergo tra strette misure di sicurezza allestite sia dalle autorità locali sia da una società specializzata.

Barcellona, incidente stradale con la sua Ferrari per Neymar

Neymar Jr. ha subito questa domenica mattina un leggero incidente stradale, per lui solo qualche graffio ed è stato in grado di viaggiare con il resto della squadra per San Sebastian.

2106498_neymar_ferrari_1.jpg.pagespeed.ce.VOTyUjgqsk

A darne la notizia è stata TV3: la Ferrari 458 Spider guidata dal brasiliano ha avuto un incidente fuori dall’autostrada all’altezza di Sant Feliu, nel Baix Llobregat, mentre si dirigeva alla Ciutat Esportiva de Sant Joan Despi. Sempre secondo le informazioni di TV3 Neymar, che ha perso il controllo della vettura, ha subito alcuni graffi. La tanta acqua caduta nella notte a Barcellona potrebbe essere la causa per la quale il giocatore ha perso il controllo della vettura ed è andata nella direzione contraria.
Un periodo davvero no per Neymar, per il quale solo pochi giorni fa la procura spagnola ha chiesto una condanna a due anni di reclusione e una multa di circa 10 milioni nell’ambito di un’inchiesta per corruzione.

Justin Bieber, pugno in faccia al fan: sangue sul volto, choc tra la gente

La reazione choc. Non sembra essere un buon momento per Justin Bieber, finito di nuovo nei guai per via di un suo fan troppo intraprendente. Dopo aver abbandonato il palco durante un concerto, il mese scorso, per la cattiva condotta dei suoi ‘seguaci’, stavolta il cantante canadese, 22 anni, in tour a Barcellona per l’ultima tappa del suo tour ‘Purpose’, ha colpito con un pugno un fan che si era avvicinato al finestrino della sua auto.

2098280_bieber_pugno

Il gesto, immortalato dalle telecamere di Tmz, mostra il ragazzo che si avvicina al cantante mentre sta viaggiando all’interno della sua auto. Il fan prova a toccare Bieber, infilando le braccia all’interno della vettura, ma il cantante reagisce tirandogli un pugno in pieno viso. Mentre l’auto si allontana, si vede il giovane con la bocca piena di sangue e in stato di choc, mentre mostra il risultato della ‘bravata’ di Bieber.
Accanto a lui, un gruppo di ragazze sembrano altrettanto stupite quando si accorgono che il giovane sta sanguinando. Non è chiaro cosa abbia provocato la reazione dell’idolo del pop canadese, fatto sta che il cantante non è nuovo a simili disavventure. Qualche mese Bieber era stato coinvolto in una scazzottata a Cleveland, mentre nell’estate del 2014 un alterco con Orlando Bloom aveva scatenato l’ira dell’attore britannico che aveva tentato di tirargli un pugno in faccia.

Suzy Cortez, Miss Bum Bum tutta nuda su Twitter per celebrare la vittoria del Barcellona

Miss Bum Bum dà scandalo su Twitter per festeggiare la vittoria del Barcellona. Lo aveva promesso ai suoi fan e ha mantenuto quanto detto.

1739218_Ch3SN0pXIAE3jF9

Sul suo profilo ha postato diverse foto senza veli con la maglia di Gerard Piqué, difensore della formazione catalana che ha vinto la Liga spagnola, oltre a un video dove mostra senza alcun timore le sue forme. In passato Suzy Cortez preferiva Leo Messi e pubblicava immagini con addosso la maglia dell’argentino. Poi però è passata all’attacco di Piqué per la gioia della sua fidanzata Shakira.